Piani di emergenza e di evacazione

Piani di emergenza e di evacuazione e stesura delle planimetrie di esodo in vari formati

Attraverso precetti specifici, il legislatore sancisce l’obbligo per il datore di individuare e definire gli elementi strutturali del piano di emergenza, apprestando le necessarie risorse umane e i sistemi impiantistici di prevenzione e protezione.

In riferimento a tali attività verranno svolti i seguenti servizi:

  • compilazione del piano di emergenza con particolare riferimento a:

le azioni che i lavoratori devono mettere in atto in caso di emergenza

le caratteristiche dei luoghi con particolare riferimento alle vie di esodo;

le procedure per l’evacuazione del luogo di lavoro che devono essere attuate dai lavoratori e dalle altre persone presenti;

le disposizioni per chiedere l’intervento dei soccorsi esterni;

  • stesura delle planimetrie riportanti il piano di evacuazione nelle quali vengono riportate:

le caratteristiche distributive del luogo, con particolare riferimento alla destinazione delle varie aree, alle vie di esodo ad alle compartimentazioni antincendio;

l’ubicazione delle attrezzature e degli impianti di estinzione;

l’ubicazione degli allarmi e della centrale di controllo;

l’ubicazione dell’interruttore generale dell’alimentazione elettrica, dei quadri elettrici, delle valvole di intercettazione dell’adduzione idrica, del gas e di altri fluidi combustibili;

le principali procedure da adottare quando si scopre un emergenza;

le modalità di evacuazione;

i numeri telefonici per la gestione dell’emergenza.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza degli utenti: continuando a navigare sul sito accetti questo utilizzo e la relativa